sabato 26 settembre 2009

Scultura di Padre Pio alla rotonda dei Pentri - Benevento (BN)

Antonio mi manda questa drammatica testimonianza. Le raffigurazioni di padrèpio pare la faranno da padrone in questo spazio.

Di certo si candida a essere la concrezione di atomi più brutta della storia umana, subito dopo Maurizio Gasparri.
EDIT: per chi giustamente non può credere che una cosa così esista davvero, eccone una visione ricavata da Virtual Earth Microsoft:

20 commenti:

  1. ma non è possibile è vera sta foto???

    RispondiElimina
  2. Sì Sì verissima... se ne trovano altre versioni su google...

    RispondiElimina
  3. riconosco di essere stato battuto:il Pio con bambini di Martina Franca in confronto è bello:-))))

    RispondiElimina
  4. Vedi Giuseppe... le perversioni del cattolicume da quattro soldi chestupra i nostri paesaggi non hanno un limite minimo di decenza... e sono assopuffamente certo che è possibile tovare ancora qualcosina di peggio ;)

    RispondiElimina
  5. Siete i soliti anticattolici ignoranti.
    Questa statua celebra uno dei meno noti miracoli di Padre Pio: la sua vittoria contro i Meganoidi!

    RispondiElimina
  6. ma guardate che è il monumento a Obi-Wan Kenobi
    (guerre stellari) ce n'è uno anche al mio paese. Benevento è avanti

    RispondiElimina
  7. con uno spaventapasseri così, il raccolto è garantito!

    RispondiElimina
  8. senza parole.....semplicemente a bocca aperta....

    RispondiElimina
  9. il fatto è che pare essere una giostra. mancano solo i braccetti attorno con le navicelle. peggio delle croci col neon azzurrino.

    RispondiElimina
  10. i creduli hanno un motivo in piu' per genuflettersi !! :()

    RispondiElimina
  11. rispondo a: OrsettiOrsetti ha detto...
    Siete i soliti anticattolici ignoranti.
    Questa statua celebra uno dei meno noti miracoli di Padre Pio: la sua vittoria contro i Meganoidi!

    io sono e dovrei essere cattolico ancora per molto, credo...ma uno scempio così a cosa serve??? ci sono molte doti artistiche in questo "artista" e del tutto incomprensibili! io me la prendo con la diocesi e il comoune di benevento che hanno dato il via libera...altro che giostre...vi invito a vederla di persona la statua. con i parcheggi poco sotto... BENVENUTI AL LUNA PARK!!! penso che con le luci di natale ci somiglierà davvero.

    RispondiElimina
  12. Terry Gilliam avrebbe fatto di meglio!
    Semovibile, coi led fosforescenti e stroboscopici.
    Ciao A.

    RispondiElimina
  13. Purtroppo sono di BN e sinceramente non vi nego lo sgomento della popolazione locale per la statua...... una via di mezzo tra un trasformers difettoso e una parodia di star wars.... ma sinceramente, Padre pio motociclista con la chioma all'aria non si può toccare!!!! Manca solo una triumph rocket 3 formato gigante sotto! E' un'icona per tutti i bikers!!! :-)

    RispondiElimina
  14. Biker ma abbattetela, fate qualcosa, Padre Pio ve ne sarà grato. Andate dal vescovo, impuntatevi. Non è peccato abbattere questi scempi.
    FT

    RispondiElimina
  15. Maaa.... quand'e' che gli lanciano i componenti??
    Povero Padre Pio...

    RispondiElimina
  16. IO SONO CATTOLICO CREDENTE E PRATICANTE, PENSO CHE SE PADRE PIO DOVESSE O POTESSE APRIRE GLIO OCCHI LI RICHIUDEREBBE SUBITO PERCHE' LUI NON VOLEVA TUTTO QUESTO SFARZO E SPRECO DI SOSTANZE CHE LUI CERTAMENTE LE AVREBBE UTILIZATE PER CAUSE PIU' URGENTI E A FAVORE DELL'UMANITA' SOFFERENTE, FORSE MI SBAGLIO O NON SO SPIEGARMI MEGLIO, VI PREGO DI SCUSARMI E SE POTETE PERDONARMI, SONO CERTO CHE LUI MI PERDONA E APPROVA LE MIE IDEE.

    RispondiElimina
  17. GRANDE UNA RIPRODUZIONE DEL TRIDER G7 QUANDO USCIVA DAL PARCO

    RispondiElimina
  18. Con L'architetto Benedetto Aloia hanno collaborato gli architetti Eleonora Aloia e Giuseppe Scocca, l'ing. Giuseppe Pedicini, il geom. Agostino Gigante e lo scultore Ernesto Pengue.
    Osservando il monumento nasce dal nostro intimo un senso di sofferenza e anche, ahimè di disgusto. E' brutto o non è brutto? La maggior parte della gente - e anche qualche critico come Vittorio Sgarbi - giudica l'opera davvero un obbrobrio!
    Proviamo ad analizzarne la forma ed il contenuto.
    Una struttura architettonica formata da 4 elementi a forma di U rovesciato di colore rosso scuro, essendo aperte verso l'alto ed evocando l'apertura verso il cielo, contrastano con una base chiara inclinata che la sostiene e che sembra fungere da scivolo, tra terra e struttura, mette in risalto una precaria stabilità accentuata dalla sporgenza della struttura stessa dalla base che sembra inficiarne l'equilibrio. A questa struttura architettonica si sovrappongono tre elementi: un ritratto di Padre Pio racchiuso con delle cornici le quali, intrecciandosi a diverse inclinazioni, demarcano la spazialità per far espandere il volto del Santo in tutte le direzioni. Dall'altro lato un'asta, alta 12 metri, seguendo l'inclinazione delle strutture a forma di U rovesciato, fende l'aria, verso il cielo, terminando con un simbolico segno della croce, non complanare, ma tridimensionale per espandere il suo significato simbolico, nello spazio, in ogni dove. Al centro la statua di Padre Pio si erge in tutto il suo prorompente vigore con un'espressione di sfida e giudizio a monito dei peccatori. Le braccia semiaperte accentuano l'ascensione del corpo dalla struttura architettonica per librarsi nell'aria mentre l'ampia chioma dei capelli sparsi al vento ne enfatizzano il movimento nello spazio spirituale. Solide sbarre stringono la figura del Padre fino a formare una gabbia che sale fino al petto evocando la volontà di uscire da una prigionia terrena in cui il corpo pareva rinchiuso per svincolarsi dall'immanenza terrena per salire al cielo.
    Gianfranco Missiaja
    (riproduzione anche parziale vietata)

    RispondiElimina
  19. Se cerchi la qualità devi guardare nella giusta direzione. Prova paesaggio natalizio con luci e movimento (7 led). Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2ODA1NTg5MCwwMTAwMDA0OCxwYWVzYWdnaW8tbmF0YWxpemlvLWNvbi1sdWNpLWUtbW92aW1lbnRvLTctbGVkLmh0bWwsMjAxNjA4MDYsb2s=

    RispondiElimina